//
archivio

Archivio per

Ultrabook a colpi di ribasso

Vanno sempre più assottigliandosi cercano più “appeal” con l’utente e sono sempre più leggeri e funzionali. Sono tutti quei processori che devono fare i conti con la popolarità dell’i-pad di Apple e che come dice il titolo devono giocare al ribasso. E Intel in questo senso non sta giocando per niente, anzi; un portatile in … Continua a leggere

L’amore ai tempi del digitale

E quando voglio un po di sani input digito qui, il New Yorker, di cui sono innamorata. Sarà per quella testata romantica, ancora visivamente cartacea, per i disegni accattivanti, per mille e mille sezioni diverse che alimentano la mia fantasia, o perché è scritto in inglese e fa “fico”, non lo so, ma lo adoro. … Continua a leggere

Il rivale della televisione

Prima erano gli:opinionisti, psicologi, esperti, medici, politici, maitre a penser etc. Oggi il passaparola. Facebook, twitter, e altri 2.0.(o meglio 3.0) sono l’eco a cui si rifanno i giornalisti televisivi per sondare l’opinione di un paese: “e perché è sorto questo gruppo e perché è sorto quell’altro.” Bang bang, you shot me down. Sopra, sull’intestazione, … Continua a leggere

Rassegna stampa, usando i feed: 11 minuti da internet

Vedere è potere e You tube ne è la conferma.E stabilisce un nuovo record: 48 video caricati ogni minuto! Una quantità impressionante se sommiamo anche quei canali video che non hanno la fama di you tube ma sono più “settoriali” come Vimeo. Che significa che l’immagine prende il sopravvento su altri tipi di comunicazione? Ognuno … Continua a leggere

Metamorfosi

Per rendersi conto di come è cambiato il web bisogna anche ricordarsi di come prima affrontavamo le interfacce dei siti web, in particolare dei giornali on line. Ecco alcuni screen-shot della metamorfosi de “La Repubblica“: Ho trovato queste immagini su un archivio on-line, se volete divertirvi anche voi vi basta cliccare qui web archive.org.

Il finto blog

I blog nascono per tanti motivi. La maggior parte della gente mette su un blog per sfogo personale, altri per mettere in rete gratuitamente consigli da professionisti, come gli avvocati ( e non scherzo!)o gli psicologi, insomma veri e propri filantropi moderni con il gusto del blog. Ma dentro un giornale si può parlare propriamente … Continua a leggere

facebook e altre storie

Sono molti oggi quelli che non hanno facebook, ma in sintesi possiamo dire che ce l’hanno tutti. Insomma anche mia madre ormai condivide, chatta, commenta e clicca “su mi piace”. Osannato come strumento di controllo e fenomeno telematico di dietrologia dell’fbi e ricettacolo di “bimbiminkia” che destano l’attenzione di allarmati sociologi/opinionisti improvvisati di Mediaset, facebook … Continua a leggere

Bloggocracy

Quindici anni fa il primo blog? All’incirca direi di sì. Jorn Barger nel dicembre del 1997 aveva tra i suoi propositi di segnalare sul suo blog tutto quello che reputava “migliore” e interessante dentro il web. Sappiamo bene che del web umanamente parlando riusciamo a raschiare una minima percentuale di quello che effettivamente è presente … Continua a leggere

La cultura dislocata

Siamo tutti presenti. Ore al giorno di “navigazione” (usiamo un termine vetusto) sul web ci fanno essere sempre presenti e reperibili gli uni agli altri. La tecnologia galoppa a velocità impressionante a tal punto che oggi possiamo anche fare a meno di sederci di fronte al pc ed effettuare il rito dell’accensione. Altri mezzi come … Continua a leggere