//
you're reading...
Senza categoria

Comunicazione pubblica Mode:ON

“An Official Site Of The United States Government” così si presenta Data.gov con tanto di star spangled banner e ha solo due anni. Ma un potenziale enorme. Non solo perché, come dichiarato apertamente, riunisce in sé tutte quelle informazioni (pubblicabili) che il governo detiene, mettendole in un enorme database a disposizione di tutti i cittadini. Ma anche perché parla con un linguaggio del tutto estraneo dai nostri modi di comunicare con internet. C’è addirittura una sezione dedicata alle applicazioni con tanto di popolarità a fianco.

In breve in Homepage ho trovato uno studio del governo americano sulle competenze degli studenti delle scuole primarie di alcuni paesi (lettura, scrittura, comprensione) e ci credereste? ho scaricato (in few seconds) il file in italiano! qualcuno avrà notato la mia entrata…

Dopo questa fase di stupore, ho dovuto anche notare che i documenti che si vogliono consultare hanno una lunga scia di dati che vanno da quante visualizzazioni e download hanno ricevuto i file, agli shortlink e alla categoria. Mi sembra logico.

Un poco meno futuristico e ammiccante ma non meno utile è science.gov un database di informazione scientifica del governo americano dove vengono pubblicati ricerche e risultati. Ma non sono gli unici esempi di database a servizio del pubblico: clinical trials.gov , government2.0. e persino i cugini inglesi hanno un loro data.gov.uk.

E’ incredibile come un sito istituzionale sia così immensamente ricco di informazioni, ma sopratutto aggiornato.

Siti questi che vogliono dire quattro semplici parole: leggerezza, chiarezza, risposta, informazione.

Ma data un occhiata a questo. Il governo cinese, o meglio english government in China (punto htm) che poi il vero sito cinese è quest’altro ma non ci si capisce granché.

Di sicuro, non è degno del sito della casa bianca, e c’è dietro una propaganda a cui noi in Occidente non siamo abituati (perché tutti i siti che sono linkati su questa pagina, in fondo, hanno una retorica propagandistica) ma sembra avere un fondo di attenzione istituzionale. Nel sito in inglese, ma anche in quello in cinese, le notizie sono aggiornate, e guardate qua : non si capisce un bip ma sembra un modo utile per dare le informazioni di cui si ha bisogno.

Rude ed elementare (e chissà cosa dice) ma sempre meglio di questo . Statico, no? a me sembra saltato fuori dagli anni novanta. Davvero il sito del governo cinese mi sembra davvero più intuitivo, e sembra avvicinarsi di più allo stile di informazione web adottato anche dai giornali on line.

Vabbè.

Cos’è il 3.0.? è una metamorfosi ulteriore del web, il web semantico”un ambiente dove i documenti pubblicati (pagineHTMLfile, immagini, e così via) siano associati ad informazioni e dati (metadati) che ne specifichino il contesto semantico in un formato adatto all’interrogazione, all’interpretazione e, più in generale, all’elaborazione automatica.(fonte:wikipedia)”. Ce lo spiega il governo americano che cos’è, qualcosa che muta che cambia le nostre vite. Qualcosa che deve essere fatto sapere ai cittadini.

Annunci

Informazioni su clare_lemmon

power of individual speech

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: